Torta di mele al Vin Santo

domenica, ottobre 14, 2012

Come si può resistere alla tentazione di avere mele in casa e non fare una torta di mele?????
Per me è impossibilissimo!
La preparazione di questa torta è veloce e semplice come l'altra, ma non è proprio uguale.




Il Vin Santo è una vera tradizione toscana e le origini del nome sono curiose:

Una versione da Siena parla di un frate francescano che nel 1348 curava le vittime della peste con un vino che era comunemente usato dai confrateli per celebrare messa; subito si diffuse la convinzione che tale vino avesse proprietà miracolose, portandogli l'epiteto santo.Un'altra versione viene da Firenze: durante il Concilio di Firenze del 1439, il metropolita greco Giovanni Bessarione proclamò, mentre stava bevendo il vin pretto: "Questo è il vino di Xantos!", forse riferendosi a un certo vino passito greco (un vino fatto con uva sultanina pressata) di Santorini. I suoi commensali, che avevano confuso la parola "Xantos" con 'santos', credettero che egli avesse scoperto nel vino qualità degne di essere definite "sante". In ogni caso, da quel momento il vin pretto fu chiamato Vin Santo. Una variante della storia narra che egli abbia usato la parola Xanthos (in greco ξάνθος significa giallo) mentre parlava del vino.
Per la preparazione di questa torta io avevo in casa un'eccellenza nel campo, il Vin Santo Frescobaldi, ma la torta risulterà ottima con qualsiasi buon Vin Santo.
Per 4 persone:

  • 1 mela
  • 1 bustina di lievi per dolci
  • 5 cucchiai di farina
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 5 cuchhiai di Vin Santo
  • 1 uovo
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 5 cucchiai di olio evo

Ho versato un bicchierino di Vin Santo fresco e l'ho bevuto, per essere in sintonia con la torta (scherzooooo!!!! :) )
Ho tagliato la mela a dadini e li ho bagnati con un cucchiaio di Vin Santo
Ho preparato l'impasto con tutti gli altri ingredienti
Ho rivestito una teglia con carta da forno, ci ho versato le mele e sopra il composto
Ho livellato  e infornato a 180° per circa 30 minuti (al solito dipende dal forno)
E' tutto...più semplice e veloce di così!
.... e che profumino.....



Chiaramente il vino migliore è il solito ottimo Vin santo che avete usato per la torta

You Might Also Like

6 scarabocchi

  1. Preso al volo la ricetta!
    :)
    Anche dalle parti mie (alto lazio) è famoso il vin santo.

    Da secoli però vivo in padanìa....
    :(
    Bacio Rita
    ps ....ma a cosa serve la frase aliena di controllooooo??
    :(

    RispondiElimina
  2. Ciao Rita,
    poi fammi sapere se è venuta bene!
    :)

    RispondiElimina
  3. Ma allora oltre ad essere un mago di decorazioni e sistemaggio di blog sei anche uno spettacolo in cucina!!
    Prima o poi dobbiamo incontrarci, visto che abito a Firenze..
    Un abbraccione
    Paola

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola....
    bhè...sì!
    dovremmo ritagliarci almeno il tempo per un caffè...e una fetta di torta..o pasticcini...o tramezzini...o gelatino....
    :)

    RispondiElimina
  5. Proverò anche questa! La torta di mele è sempre ben accetta e dovrei anche avere il,vin Santo, che, a quanto posso capire , le dà un gusto particolare. Grazie ancora

    RispondiElimina
  6. Ciao Paola,
    sì...un profumino particolare...
    anche se la torta di mele è sempre buona!
    :)

    RispondiElimina

Grazie della visita e del tuo commento...♥♥♥
è un piacere leggervi!
Sorrisone!
:)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Circa Grafic Scribbles








modificare foto

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog

Mr.Webmaster


Motori ricerca

SEO


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

siti
sito internetBlog d'argento



Ebuzzing - Top dei blog - Blog creativi


Visite

eXTReMe Tracker

Views

© 2011 - 2016 Grafic Scribbles, AllRightsReserved.. Powered by Blogger.

on line