Mitica Vespa!

mercoledì, maggio 04, 2016



Dal 23 al 25 Aprile a Pontedera (dove abito) in occasione dei 70 anni dalla nascita della mitica Vespa, si è svolto un raduno di amatori dei questo scooter  il più famoso prodotto Piaggio.
Ho trovato un video che racconta della nascita di questo simpaticissimo veicolo delle sue pubblicità e di come sia presente in tantisimi film, la Vespa è stata guidata da un numero imprecisato di attori →CLICK
Per l'occasione le vetrine della città sono state allestite con riferimenti alla Vespa e c'erano vetrine veramente carine, ma questa e quella  che mi è piaciuta di più perchè dà l'idea di un giorno di festa all'aria aperta, sa di vento nei capelli e spensieratezza, e credo che lo spirito dello scooter sia proprio questo, come si dice nella canzone a lei dedicata dai Luna Pop, Vespa 50 Special→CLICK
Credo che la Vespa sia diventata un'icona dello stile italiano e sicuramente ha conquistato tutto il globo terrestre.
Certo, dalla prima Vespa i modelli hanno negli anni subito vari cambiamenti, ma l'aspetto di base resta quello.
Questo scooter è nato nel 1946 ideato dall'ingegnere Corradino Ascanio ed è così apprezzato e famoso che lo si può ammirare al  Triennale Design Museum di Milano ed al MoMA di New York.


Storia e leggenda della Vespa al Museo Piaggio


You Might Also Like

24 scarabocchi

  1. Avrò avuto nemmeno 6 anni quando mio zio, il fratello MOLTO PIU' PICCOLO di mio padre, si comprò la vespa. Quanto mi piaceva! Ma non piaceva solo a me ma a tantissime ragazze che gli giravano intorno. Lui era veramente un bel ragazzo e non dovette mai faticare per conquistare qualche donzella, ma dal momento della Vespa aveva la fila di ragazzette sotto casa che volevano provare questa Vespa. A me, anche se piccolina e non sveglia come i bimbi d'oggi, la storia della Vespa non mi ha mai convinta però. Brava bellissima scelta la tua foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà come era felice tuo zio! :)
      Io non h mai avuto nessun ciclomotore perchè mio padre diceva che "le 2 ruote sono pericolose"...ho dovuto attendere i 18 anni per la patente... :) un abbraccio Anna Maria

      Elimina
  2. Credo che siano stati tanti a suonarla e tanti la apprezzano anche adesso che il suo design è tornato al gusto vintage! Assunta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione....la prima versione della Vespa resta la migliore...secondo me! :) Grazie della visita!

      Elimina
  3. Un mito su due ruote! Che ricordi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero...tanti ricordi... per me poi che ho lavorato 11 anni in Piaggio.....

      Elimina
  4. la Vespa mi ricorda mio nonno e tutti i giri che mi faceva fare in estate quando andavo a trovarlo ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i miei ricordi legati a una due ruote e mio nonno....sono vaghi, ma ricordo che metteva una coperta dove io mi sedevo.....devo andare troppo in indietro nel tempo per ricordi precisi ma il sapore è rimasto.....sono dolcissimi ricordi

      Elimina
  5. Un'icona! ma anche l'Ape Car e il mitico Ciao non sono da meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ed infatti carissima Emanuela, il mio attuale marito, anni fa era il principe azzurro che arrivava cavalcando un ciao blu... :) milioni di anni fa!

      Elimina
  6. Che bella manifestazione. Al prossimo appuntamento non mancherò! Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora ti terrò informata....magari andiamo insieme! :)

      Elimina
  7. Ciao Lucia, la vespa è la vespa... mitica!! Grazie per il post, un abbraccio Ivana.. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Ivana che riesci sempre a trovare un momento per me! ♥

      Elimina
  8. Ma dai! Sei di Pontedera? Io abito a Pisa da settembre per lavoro!Bellissimo post...mitica Vespa e la vetrina effettivamente è spettacolare!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NON CI POSSO CREDERE!!!!!!!!!....dobbiamo trovarci! quando e come vuoi! :)

      Elimina
  9. Quanti ricordi legati alla vespa, ero piccolissima e mio zio ne aveva una, mi portava in giro... Che bei tempi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente sì....erano tempi migliori in tanti sensi....che nostalgia! Un abbraccio!

      Elimina
  10. una vera icona!!!! mi piace moltissimo ma non ci sono mai andata!!!!!! un abbraccio grande Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lory....neanche io mai guidata....ma è un'immagine di un tempo che non c'è più....purtroppo! kissssss

      Elimina
  11. Ho sempre avuto paura di portarne una, a causa delle marce, anche se avendo la patente, è praticamente la stessa cosa. Complimenti, bel post.
    Rendere omaggio ad un prodotto Italianissimo, è stupendo. Per me Vespa vuol dire rievocare un sacco di ricordi, tutti riguardanti vecchi film.
    Ma è ancora un nostro marchio,o potrebbe capitare che vendano ad altri come tante nostre eccellenze?
    Bacio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbara...in questa Italia al totale sbando può accadere di tutto purtroppo..però mi piace pensare che, indipendentemente da chi acquista, la vespa resta nell'immaginario mondiale italiana....lo è di diritto! :)
      ironicamente una delle poche certezze che forse rimangano a questa Italia calpestata e distrutta

      Elimina
  12. Ciao, tre anni fa ho portato mio figlio a fare un mini tour in Toscana: Pontedera(bellissimo museo delle Vespe), la villa dei dinosauri e Pisa. La mia regione ha sempre tanto da offrire e sta a noi scoprirle!!!
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao..sei Toscana?...di dove? :)

      Elimina

Grazie della visita e del tuo commento...♥♥♥
è un piacere leggervi!
Sorrisone!
:)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Circa Grafic Scribbles








modificare foto

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog

Mr.Webmaster


Motori ricerca

SEO


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

siti
sito internetBlog d'argento



Ebuzzing - Top dei blog - Blog creativi


Visite

eXTReMe Tracker

Views

© 2011 - 2016 Grafic Scribbles, AllRightsReserved.. Powered by Blogger.

on line